Giochi di altri tempi – La pista con i tappi

Qualche giorno fa in occasione del compleanno di mio figlio, abbiamo invitato a casa alcuni dei suoi amichetti. Otto bambini vispi e pieni di allegria hanno “invaso” o meglio riempito casa e, per intrattenerli, abbiamo programmato una serie di piacevoli giochi.

Abbiamo iniziato con una bella tombola.

Il periodo natalizio richiama questo gioco, che diverte ed entusiasma sempre, soprattutto per l’attesa delle vincite.

Abbiamo quindi preparato alcuni premi; immancabili i prodotti dolciari: caramelle, cioccolatini, praline, ecc., ma anche qualche piccolo regalino utile e interessante,
I nostri gentili ospiti non avrebbero mai smesso di urlare: AMBO, TERNO, QUATERNO, ………. ma dopo 5-6 giri di tombola siamo passati ad un gioco che da bambini noi genitori facevamo spesso: il gioco della pista con i tappi.

Ed è proprio di questo che voglio parlare oggi, un gioco di altri tempi, per l’appunto, ma che ancora oggi se riproposto ai bambini porta tanta gioia; una competizione, una gara che necessita di concentrazione, capacità manuale e controllo della forza, nonché “mira”.

COSA SERVE
Indispensabili i tappi di metallo,

uno per giocatore, quelli che chiudono ermeticamente le bottiglie di vetro come ad esempio quelle della birra, dell’acqua e delle bibite in genere. I tappi devono ovviamente essere personalizzati ad esempio incollando all’interno delle figure quali: bandiere degli stati, figure di ciclisti, motociclisti o addirittura una immagine del giocatore, oppure addirittura, se si vuole farla semplice, scrivendo con un pennarello nella parte interna un numero, un nome o qualunque altro simbolo identificativo.

Il materiale per predisporre la pista.
Un tempo si utilizzava del gesso mediante il quale disegnare a terra una pista, larga circa 10-15cm e di una lunghezza a piacere. Per la nostra pista in casa invece abbiamo utilizzato un vecchio cartone su cui, mediante dei pennarelli, abbiamo disegnato il circuito. Ulteriore alternativa è quella di utilizzare del nastro adesivo direttamente sul pavimento o altro supporto.

REGOLE
Si sceglie il turno dei giocatori che faranno muovere i tappi nel circuito.
I tappi vanno tirati con un colpo del dito che si ottiene per opposizione delle dita (pollice/indice o, meno di consueto, pollice/medio o indice/pollice). Il tiro consiste quindi in un “cicchetto” che viene dato al tappo che di conseguenza si muove.
Naturalmente i tappi si spostano lungo la pista, facendo ben attenzione affinchè il tappo non esca dal circuito, eventualità questa che porta il tappo nella posizione precedente, saltando così il turno.

Ovviamente vince chi per primo termina oltrepassa il traguardo completando il numero di giri previsto.
Nel caso in cui durante il tiro via sia l’ostruzione del tappo di un altro giocatore, è possibile chiedere lo spostamento momentaneo dello stesso a bordo pista.

I nostri piccoli si sono divertiti tantissimo grazie a questo semplice ma sempre attuale gioco da farsi sia in casa che all’esterno.

Naturalmente anche in questo caso premi di piccolo valore per tutti i partecipanti perché oltre al festeggiato, anche gli ospiti sono importanti per la riuscita di una festicciola in casa!!!!

Al termine abbiamo addirittura ricevuto i complimenti delle mamme alle quali i bambini hanno raccontato di come hanno passato la giornata con giochi semplici ma assolutamente divertenti.

Se avrete occasione di provare questo gioco con i vostri piccoli fatemi sapere com’è andata, inoltre chiunque abbia altre idee per intrattenere i nostri bimbi con giochi interessanti e appassionanti come questo, non esiti a scrivere nel blog; i consigli sono sempre ben accetti.

Piccola curiosità: Il gioco dei tappi ha un’origine strettamente italiana risalente al secondo dopoguerra quando iniziarono a diffondersi i tappi di metallo sulle bottiglie.

Annunci

One thought on “Giochi di altri tempi – La pista con i tappi

  1. Pingback: Il sapone fatto in casa, ricetta senza soda caustica | Strambafamiglia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...