Twister didattico

 

 

 

 

Ricordate il gioco Twister e la ricerca continua della posizione del corpo per coprire il colore estratto a sorte? Chi non ci ha giocato almeno una volta piegandosi dalle risate?
Oggi propongo una evoluzione, o meglio una trasformazione del gioco nel senso della didattica; un modo per imparare giocando. L’idea è stata presa da un’amica nel suo splendido blog.
L’esempio che viene riportato è legato alla Geografia e in particolare ai continenti, ma nulla toglie di esercitarsi con poligoni, numeri, lettere, o altro ancora. Ciò che importa è utilizzare lo strumento per fini educativi oltre che ludici.

Twister didattico

Occorrente:
– tessuto di vinile (vanno bene anche altre materie plastiche) delle dimensioni approssimative di 1,5X1mt possibilmente blu;
– 7 colori acrilici;
– carta da pacchi
– un taglierino e/o forbici;
– colla.

Partiamo
Giusto per capirci, l’intento è quello di creare con la carta da pacchi le forme per colorare il tessuto in vinile.

Prendere la carta da pacchi e disegnate i singoli continenti (Europa, Asia, Africa, America del Nord, America del Sud, Australia, compresa l’Antartide), cercando di rispettare le loro proporzioni, ma ovviamente non è una cosa fondamentale.
A questo punto utilizzate il taglierino o le forbici per tagliare l’interno dei continenti.

DSC_4945
Mettere gli stampi sopra il tessuto in vinile e fermarlo con dei libri o pesi in maniera tale che non si sposti facilmente.
Ora utilizziamo i colori acrilici per colorare l’interno degli stampi. Occorre fare attenzione a questa operazione affinché non si “sbaffi” il contorno dei continenti; è consigliabile a tal fine colorare dall’esterno verso l’interno dello stampo.
Potrebbe essere necessaria più di una mano di colore per coprire lo sfondo colorato.
Il risultato dovrebbe essere pressappoco il seguente.
DSC_4949  DSC_4953

Lasciare asciugare e quindi togliere gli stampi e otterrete il twister didattico per la geografia.

Il gioco è semplice e penso ve lo ricordiate tutti.
Si prendono dei foglietti piegati con su scritto “Mano destra”, “Mano sinistra”, “Piede destro”, “Piede sinistro” oltre a tanti foglietti quanti sono i continenti (6+1) ovvero “Asia”, “Europa”, “Africa”, “Australia”, “Nord America”, “Sud America”, “Antartide”.
Quindi si estrae a sorte per ogni giocatore una parte del corpo e un continente; il giocatore dovrà toccare con la parte del corpo prestabilita il continente dichiarato. Perde chi non riesce per qualche motivo a toccare il continente richiesto o se stacca il contatto con gli altri continenti.

Insomma ogni scusa è buona per ripassare la geografia. Ovviamente se il problema è non tanto legata ai continenti ma alle regioni………. altro pezzo di tessito in vinile e via…… le regioni italiane.

Buon divertimento!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...