Una spesa consapevole può aiutare a risparmiare

il-risparmio-risparmiare-soldiIl periodo si sa, non è di quelli proprio facili facili e così capita di soffermarsi negli scaffali dei supermercati a guardare quei prodotti “no name” che fanno bella mostra di loro soprattutto grazie al prezzo che propongono. Non solo i prodotti a marchio delle catene più famose (Coop, Conad, Carrefour, Auchan, ecc.) ma anche quelli dei Discount (Lidl, Dico, Eurospin, ecc.).
Il dubbio però è dientro l’angolo: “Ma saranno buoni e con materie prime sicure?”

Un sito che a me piace particolarmente (Io leggo l’etichetta) propone un data base in cui, marchio per marchio, danno indicazioni sulle produzioni di prodotti no name, in particolare il sito produttivo presso il quale ad esempio i prodotti Coop vengono prodotti.
Certo, questo non significa che determinati biscotti Coop prodotti da Vicenzi siano identici, questo perchè dipende ovviamente dalle materie prime utilizzate e alle quantità, però associando al confronto tra le etichette potrete approfondire la situazione, perchè nelle etichette le materie prime vengono indicate mettendo per prime quelle presenti con le percentuali maggiori.

Vi rimando al data base di cui vi dicevo e che troverete qui, vi stupirete di quanto leggerete e potrete risparmiare qualche bel soldino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...